Amazon prodotti per la casa e la cucina

Sedia Kartell Ghost : scegliere il Design

Sedia Kartell Ghost : scegliere il Design
Media 4.7 - Voti 9
VOTA la pagina o CONDIVIDILA

IIᐅ SEDIA KARTELL Louis e Victoria GHOST ➜ Design e funzionalità

La sedia Ghost della Kartell è una icona del design moderno, tra le più vendute e imitate, merito della sua versatilità, della sua trasparenza, del suo disegno originale, innovativo ed allo stesso tempo, classico e contemporaneo. I prezzi non eccessivi in relazione alla qualità, la rendono accessibile a chiunque e adatta a qualsiasi tipo di ambiente o stile di arredamento.

Amazon casa e cucina

Design: Philippe Starck

Chi di voi non ha mai  trovato sulle riviste patinate e online, nel contesto di splendidi interni, una sedia trasparente della Kartell ed in particolar modo il modello Ghostdare sfoggio di leggerezza e bellezza?

Sedia Ghost: i Modelli

Sedia Ghost : scegliere il Design | Arredare | Architetto Online 2

La sedia Ghost è stata realizzata in due versioni, la Louis con i braccioli e la Victoria con la sola seduta, lo schienale, ma senza braccioli.

Sedia Karell Ghost: i Materiali

Sedia Kartell Ghost : scegliere il Design | Arredare | Architetto Online 3

La sedia Ghost, come gran parte dei complementi prodotti della Kartell, è realizzata in policarbonato in unico stampo, un materiale duttile e versatile che permette di creare oggetti contemporanei e senza tempo, adatti ad ambienti sia moderni che classici. Ne esistono varie versioni sia trasparenti che colorate.

Policarbonato trasparente: cristallo, fumé chiaro, giallo, arancio, verde cristallo, azzurro

Policarbonato lucido coprente: bianco, nero

Il Policarbonato (abbreviazione PC) è un materiale non tossico, una tipologia di poliestere che ha una trasparenza molto simile a quella vetro. E’ adatto all’uso domestico ed anche esterno perchè infrangibile, resistente all’usura, ai graffi ed agli agenti atmosferici anche in critiche condizioni ambientali.

Sedia Impilabile Kartell

Sedia Ghost : scegliere il Design | Arredare | Architetto Online

La sedia è adatta sia all’uso interno che esterno ed è facilmente impilabile fino a 6 (Louis) o 7 (Victoria) pezzi, quindi anche lo spostamento e il posizionamento risulta molto comodo ed agevole, le sedie possono essere usate ad esempio all’interno di un soggiorno d’inverno e spostate all’esterno, in terrazzo, in giardino, sotto un pergolato per una grigliata o una cena estiva sotto le stelle.

Sedia Kartell Louis Ghost

L’idea della sedia con braccioli Louis Ghost nasce nel 2002 e non è altro che un relooking, una rivisitazione, una reinterpretazione in chiave contemporanea e popolare delle sedie con linee barocche in Stile Luigi XV, una vera e propria intuizione creativa dell’arcinoto designer di fama mondiale Philippe Starck , che con la Kartell, ha scelto un materiale moderno e dalle elevate caratteristiche di resistenza termica e meccanica, come il policarbonato trasparente e/o colorato, plasmato e prodotto in un unico stampo.

Sedia Kartell Ghost : scegliere il Design | Arredare | Architetto Online 6

La scelta di realizzare la sedia con tecniche di produzione a stampaggio industriale, ha rappresentato una vera e propria sfida, una rivoluzione nel campo dell’arredo e del design, tanto che dopo 15 anni di vita, la Louis Ghost è ancora uno dei modelli di sedia più conosciuti, popolari, replicati ed imitati sul mercato, e può essere eletta ad honorem come bestseller, icona di stile e design senza tempo, perchè ha avuto il merito di imporre e far accettare la trasparenza come motivo estetico.

Sedia Kartell Ghost : scegliere il Design | Arredare | Architetto Online 8

Quando si parla di sedia trasparente non può che venire in mente la sedia Ghost, la sedia di design forse più venduta al mondo, il suo grande successo è dovuto anche al fatto che sia un oggetto d’arredo atemporale, che si colloca tra modernità e tradizione, la sua forma richiama il passato, le linee sono il presente e la trasparenza rappresenta il futuro.

Nonostante abbia un aspetto quasi immateriale e cristallino, non per nulla è stata chiamata Ghost, ovvero fantasma, la sua presenza in un ambiente è discreta e allo stesso tempo solenne, il suo impatto si fa sentire a livello estetico e funzionale, perchè stabile e resistente, a prova di usura, graffi, urti e agenti atmosferici, tanto che per la sua versatilità è adatta a tutti i contesti abitativi o spazi collettivi e può essere utilizzata sia in interni che in esterni.

Sedia Kartell Ghost : scegliere il Design | Arredare | Architetto Online 7

Sedia Kartell Ghost : scegliere il Design | Arredare | Architetto Online 4

Con la sua lucentezza, leggerezza ed eleganza, il suo carisma e la sua ironia, può essere indifferentemente una confortevole sedia per il tavolo da pranzo, per la scrivania o per arredare il soggiorno, una sedia di un raffinato ristorante o di un contemporaneo locale alla moda, può trovare posto indifferentemente in ambiente moderni, vintage o storici, non ci sono limiti alla fantasia ed alla possibilità di utilizzo in qualsivoglia ambiente domestico o pubblico, anche grazie al fatto di essere una sedia impilabile e riposizionabile.

Sedia Kartell Ghost : scegliere il Design | Arredare | Architetto Online 5

Sedia Kartell Ghost : scegliere il Design | Arredare | Architetto Online 9

Su richiesta lo schienale può essere inciso e autografato al centro dell’ovale con la firma di Starck incisa al laser, trasformandola così in un vero e proprio oggetto da collezione.

La Louis Ghost è disponibile in varie finiture trasparenti ( completamente trasparente, fumè chiaro, giallo, arancio, verde cristallo o azzurro) oppure colorate coprenti (bianco o nero lucido) , che la rendono adatta al suo utilizzo in qualsiasi ambiente.

:coffee: Stai cercando una Sedia Trasparente per migliorare e abbellire la tua Casa? METTITI COMODO e...TROVALA ORA!

Sedia Kartell Louis Ghost: le Dimensioni

Sedia Kartell Ghost : scegliere il Design | Arredare | Architetto Online 10

Le dimensioni del modello Louis sono molto simili a quelle di una normale sedia.

Misure: Larghezza 54 cm , Profondità 55 cm, Altezza nel punto più alto dello schienale 94 cm, Altezza della seduta 47 cm, Altezza braccioli 67 cm

Sedia Louis Ghost: i Prezzi

La puoi trovare in negozio e anche online, negli e-commerce specializzati di design, ma anche su Amazon o su Ebay a prezzi compresi tra i 200 e 240 euro per la seduta singola , oppure in set da 2 o 4 sedie. La versione Lou Lou per bambini, dalle dimensioni ridotte, la puoi trovare invece a prezzi inferiori intorno ai 100eur. 

Amazon Prime

Sedia Kartell Louis Ghost: le Alternative

Come tutti gli oggetti pop, la Louis Ghost vanta tantissime imitazioni e riproduzioni, più o meno fedeli, sicuramente più economiche, ma spesso di qualità inferiore rispetto agli originali Kartell.

Sedia Kartell Victoria Ghost

La sedia Victoria nasce sulla falsariga della Louis e rappresenta la versione più essenziale e minimalista della sorella maggiore, privata com’è dei braccoli laterali.

Nata da linee classiche, lo schienale arrotondato ricorda la forma degli antichi medaglioni sostenuto dalla seduta lineare e geometrica. Victoria Ghost è in policarbonato trasparente o colorato realizzata in un unico stampo ad iniezione. Stabile, confortevole, non teme urti ed è resistente agli agenti atmosferici. Una sedia realizzata grazie al know how tecnologico che Kartell ha costruito negli anni, realizzando oggetti che l’hanno resa riconoscibile nel mondo. Un prodotto di grande carisma e personalità che si imporrà con eleganza in ogni tipo di ambiente.

Philippe Starck con questa versione della Ghost, ha creato una sedia semplice e lineare, dalle forme più severe e geometriche nella seduta, più morbide e arrotondate nello schienale, come la Louis unisce tradizione e modernità adottando lo stesso tipo di materiale, il policarbonato a unico stampo, le stesse finiture trasparenti di vari colori o coprenti bianche / nere e la stessa resistenza meccanica ed all’usura.

Perfetta per ogni ambiente, classico, retrò o moderno che sia.

Sedia Victoria Ghost: le Dimensioni

Sedia Kartell Ghost : scegliere il Design | Arredare | Architetto Online 10

Il modello Victoria oltre ad essere senza braccioli rispetto alla Louis, ha anche dimensioni leggermente ridotte, pur mantenendo il caratteristico schienale ovale.

Misure: Larghezza 38 cm , Profondità 52 cm, Altezza nel punto più alto dello schienale 89 cm, Altezza della seduta 46 cm

Sedia Kartell Victoria Ghost: i Prezzi

Come la sorella maggiore la si trova in negozio e online, sia su Amazon che su Ebay ha prezzi compresi tra i 190 e 210 euro per la seduta singola , oppure in set da 2 o 4 sedie.

Sedia Victoria Ghost: le Alternative

Anche la Victoria vanta numerosissime riproduzioni, che la rendono come la Louis, un oggetto d’arredo pop per antonomasia.

Sedia Ghost per Bambini

Sedia Kartell Ghost : scegliere il Design | Arredare | Architetto Online 1

Il grande successo della Louis Ghost , ha convinto i vertici di casa Kartell di creare una versione ridotta per bambini della popolare seduta disegnata da Starck, che riprende dalla seduta originale la forma classica, le linee moderne ed il materiale ed a cui hanno dato il nome simpatico ed ironico di Lou Lou, sviluppata anche in versioni con disegni e originali stampe 🙂 realizzate sullo schienale. Le dimensioni sono di  40 x  37 x h 63cm, con altezza della seduta a 32 cm. dal pavimento.  I prezzi sono tra i 90 ed i 100eur

Sedia Ghost Kartell Ignifuga

Visto il grande successo di questa sedia, la Kartell ha pensato bene di realizzare anche una versione resistente al fuoco e non infiammabile, ignifuga classe 1 IM, sia del modello Louis che del modello Victoria! I motivi di questa scelta di produzione non li conosco, ma se temi che qualcuno in casa possa giocare col fuoco :/ ora sai che c’è una versione della Ghost fatta apposta per te ^^

Kartell Ghost: i Complementi

Dalle sedie Louis e Victoria Ghost derivano anche altri complementi arredo della stessa serie.

Gli sgabelli Charles Ghost che richiamano le forme delle sedute dell’800 sono impilabili sino a 7 elementi, adatti sia ad ambienti interni, soggiorno, angolo bar che a terrazzo o giardino. Sono disponibili in tre diverse altezze, per tavolo, piano cucina o bar, la seduta è a 46 (senza poggiapiedi), 65 o 75cm da terra (con poggiapiedi).

Lo specchio Francois Ghost di forma rettangolare (orizzontale o verticale), con profilo perimetrale curvato, rievoca le cornici di cristallo molato, pur essendo in polimetilmetacrilato trasparente vari colori, coprente bianco o nero oppure metallizzata cromata od oro. E’ disponibile in due versioni con differenti dimensioni: 65 x 79cm e 88 x 111cm

Il portariviste Ghost buster è un oggetto di design contemporaneo, un piccolo cubo quadrato con quattro sostegni, di forma semplice e lineare, disponibile interamente trasparente e colorato o coprente, e realizzato in materiale plastico. Disponibile con uno o due vani a giorno, ha dimensioni di  40 x 37 x h 57cm nella versione singola e 68 x 42 x h 80cm nella versione doppia

Gli sgabelli One more, hanno lo stesso disegno di schienale arrotondato a medaglione delle sedie Louis e Victoria e come queste unisce nel suo design tradizione e modernità. E’ disponibile in due misure, con altezza della seduta a 65 cm o 75 cm. da pavimento

Il designer: Phlippe Starck

Philippe Starck, nato a Parigi il 18 gennaio 1949, è un architetto e designer francese. Inizia la sua carriera con la produzione di mobili gonfiabili nel 1968 e riceverà successivamente incarichi lavorativi di rilievo. Nel 1974 si stabilisce negli Stati Uniti per poi tornare a Parigi due anni dopo. Fonda l’impresa Starck Product (1979) per commercializzare precedenti creazioni. Particolarmente famoso è lo spremiagrumi Juicy Salif, disegnato nel 1990 per la Alessi e diventato “oggetto di culto”. Attualmente vive e lavora a Parigi, dove ricopre la carica di professore alla École nationale supérieure des arts décoratifs.

Quando si parla di Design , il primo nome di designer che viene in mente è quello di Philippe Starck, un personaggio di spicco in questo ambito, che a soli 20 anni era già direttore artistico di Pierre Cardin, e solo 10 anni più tardi  fonda la sua prima azienda, la Starck Production. Le sue opere e le sue creazioni hanno un minimo comune denominatore, la volontà di fare diventare il design popolare e di farlo entrare nella casa della persona più comune.

Starck è designer ma anche architetto, ha progettato varie opere, tra cui gli hotel Royalton e Paramount , il Groninger Museum, gli appartamenti privati dell’ex presidente Mitterand.

Nel campo del design ha collaborato con alcune tra le più importanti aziende nazionali e mondiali, tra cui Alessi (basti ricordare un accessorio per la cucina ormai diventato oggetto di culto, lo spremiagrumi Juicy Salif)  Flos, Driade e Kartell con cui realizza diversi complementi e arredi, veri bestseller del design internazionale.

Un personaggio eclettico, poliedrico ed originale come le sue opere, che attualmente vive a Parigi, dove è anche professore dell’ Ecole Nationale des Arts Décoratifs.

In questo video Philippe Starck fa alcune riflessioni profonde sul design ^^

TEDItalia - Il designer Philippe Starck - in assenza di lucidi da mostrare - passa 18 minuti a indagare le radici profonde della domanda "Perché il design?".

(/) Chi cerca trova..Se la CASA è la tua Passione e stai cercando una Sedia, un Arredo, un Accessorio Trasparente che faccia al caso tuo, qui troverai un CATALOGO ILLIMITATO!

L’azienda: Kartell

Kartell : azienda italiana nata nel 1949 e fondata da Giulio Castelli, che non ancora trentenne, nello stesso anno in cui si laurea in ingegneria chimica, avvia questa attività che al giorno d’oggi rappresenta uno dei più importanti brand italiani in tema di design, conosciuto in tutto il mondo. Al centro del progetto Kartell ci sono sempre state la ricerca e la sperimentazione di oggetti e arredi di design, realizzati con la plastica ed i suoi derivati. Sistemi di produzione sempre all’avanguardia sono sempre stati sinonimo di elevati standard di qualità.

Della collezione Kartell fanno parte vari complementi arredo, sedie, tavoli e tavolini, comodini, lampade, accessori, contenitori, ma anche elementi che sino a qualche hanno fa sarebbe stato impensabile il solo concepirli in plastica, come poltrone e divani, realizzati spesso con tecniche di produzione in stampo unico.

Con Kartell hanno collaborato  i designers internazionali più conosciuti, tra cui Ron Arad, Piero Lissoni, Philippe Starck, Alberto Meda, Ferruccio Laviani e molti alri. Kartell è un marchio di fabbrica, un brand ed un’azienda di design prestigiosa ed ha esportato a livello internazionale il Made in Italy, tanto che al MoMA (Museum of Modern Art) di New York trovano posto oggetti ed elementi disegnati da Ettore Sottsass,  Vico Magistretti  e Gae Aulenti.

Grazie anche alla collaborazione con i più noti designer, Kartell può vantare ben 9 Compassi d’Oro.

Tra i più famosi e popolari elementi d’arredo prodotti da Kartell si possono citare la libreria Bookworm di Ron Arad, , i contenitori Componibili di Anna Castelli Ferrieri, la poltrona Masters e le Ghost disegnate da Philippe Starck

Gli articoli Kartell sono sempre stati all’avanguardia, contemporanei, eleganti, allegri e originali, dalle forme e linee particolari, trasparenti e colorati e sempre capaci di adattarsi a qualsiasi ambiente domestico o pubblico, sono spesso diventati dei bestseller e delle icone del design. Kartell è un marchio di fabbrica ed ha uno stile di arredo immediatamente riconoscibile, fatto di forme e colori, rappresenta una sintesi perfetta di tradizione e modernità.

Louis Ghost - The iconic chair

Foto sedia Ghost Kartell

Alcune foto dal web che ci mostrano la modernità delle sedie e dei prodotti Kartell

Amazon casa e cucina

Sedie Kartell: le news dal web

Le news da Google relative alla sedia Ghost

Google News

Louis Ghost: la sedia Kartell compie 15 anni

Louis Ghost: la sedia Kartell compie 15 anni

12 maggio 2017 - DiLei

Louis Ghost, la sedia Kartell realizzata da Philippe Starck, compie 15 anni. Era il 1949 quando Giulio Castelli, intuì per primo le potenzialità della plastica e come quel materiale avrebbe potuto cambiare il mondo dell'home design, da allora ne è...

Fiam, contest per i 30 anni della sedia Ghost: il ricavato ai terremotati

Fiam, contest per i 30 anni della sedia Ghost: il ricavato ai terremotati

20 aprile 2017 - BiMag - Business Magazine

Un'icona di eleganza entrata nei salotti più importanti d'Italia. Un progetto ambizioso, a prima vista impossibile da realizzare, che ha segnato un'epoca. Sono passati 30 anni da quando Cini Boeri, architetta e designer tra le più famose del nostro...

Sedie Kartell

Sedie Kartell

18 aprile 2017 - Desainer.it

: Louis Ghost, Masters, Piuma, La Marie, Victoria Ghost Kartell, Comback, Masters Stool, One More, Mademoiselle, Madame, Audrey, Clap, Maui, Mr. Impossible, Joe Colombo, Super Impossible, Papyrus, Lizz Mat, Ami Ami, Thalya, L C P, Hi Cut,...

Le dieci sedie più vendute di Kartell

Le dieci sedie più vendute di Kartell

21 dicembre 2016 - marieclaire.it

Nel 2002, arriva la sedia in policarbonato Louis Ghost di Philippe Starck. Se ne venderanno 2 milioni. Qualche anno dopo sarà la volta di Mr Impossible chiamata così perché, non possedendo giunture visibili, nessuno credeva fosse possibile realizzarla....

La sedia Piuma di Kartell si aggiudica il premio 'Red Dot: Best of the ...

La sedia Piuma di Kartell si aggiudica il premio 'Red Dot: Best of the ...

31 maggio 2017 - Archiportale.com

01/06/2017 - La sedia Piuma di Kartell ha ottenuto il più importante riconoscimento del contest Red Dot Award con il premio Red Dot: Best of the Best Product Design 2017. La giuria ha conferito il riconoscimento Red Dot per l'alta qualità del design...

I 50 anni dei Componibili Kartell

I 50 anni dei Componibili Kartell

8 maggio 2017 - Corriere della Sera

Sono i Componibili di Kartell, che Anna Castelli Ferrieri disegnò negli Anni 60 e che quest'anno compiono 50 anni. Debuttarono, infatti, al Salone del Mobile del 1967 con il nome “mobili 4970/84” e fu un successo immediato. Piacquero subito per la...

Salva


VOTA la pagina o CONDIVIDILA

5 Commenti

  1. Carlo 16 febbraio 2017
  2. Paolo 17 febbraio 2017
  3. Simo 21 febbraio 2017
    • Paolo 21 febbraio 2017
  4. Eve 18 aprile 2017

LASCIA un COMMENTO !